Kate Middleton ed il principe William si sposano


GOSSIP

> Eva Longoria

> Principe William

> Larry King lascia

> Martina Colombari

> Nicole Kidman

> La festa può iniziare

> Barbara Berlusconi

> A ognuno il suo

> Antonella Clerici

> Italo Bocchino

> Bin Laden ucciso

> Will e Kate

> Lady Gaga

> George Clooney

> Ancora Bocchino

> Petra Ecclestone

> Steve Jobs

> Belen e video hard

> Demi Moore


ALTRI

Le foto di principe William e Kate Middleton su una brocca da birra Dopo una notizia triste, la separazione di Eva Longoria, ecco una notizia bella. Oltre al pessimismo che domina la società di oggi, dopo tante, forse troppe notizie riguardanti le unioni che scoppiano, oggi voglio andare controcorrente e parlare di Amore e di un unione, a quanto pare felice. Parliamoci chiaro, ogni donna è cresciuta con l'idea del principe azzurro. Le nonne ci raccontavano che un giorno sarebbe arrivato e che avremmo vissuto per sempre felici. Ma, se non fosse arrivato che cosa sarebbe successo? Biancaneve avrebbe continuato a dormire, oppure avrebbe provato a sputare la sua mela, si sarebbe rimboccata le maniche, trovato un lavoro e si sarebbe salvata da sola? La domanda che mi pongo è la seguente: le donne hanno davvero bisogno di essere salvate?

Kate Middleton, la nostra Biancaneve dei tempi moderni, ha trovato il suo principe azzurro che risponde al nome di William, principe azzurro dei tempi passati. Dopo ben nove anni di frequentazione dove non sono mancati gli alti e i bassi, la coppia ha deciso di convolare a nozze. Ma questa è una notizia che non ci è nuova. Quello che a noi donne interessa sapere è il modo in cui il principe le ha chiesto la mano. Avrà optato per una proposta tradizionale? Oppure ha fatto qualcosa di più originale? La proposta era pubblica oppure privata e romantica?

William ha deciso di fare la sua mossa ad ottobre mentre la coppia si trovava in vacanza in Kenya. La loro grande avventura africana è stata all'insegna della riserva di Lewa downs che si trova vicino al monte Kenya, Manda Bay e Rutundu. I due piccioncini erano in un'area accessibile soltanto dagli elicotteri ed essendo William anche un pilota (mi chiedo dove abbia lasciato il suo povero cavallo), indovinate che ha fatto? Ha portato la sua bella Kate a sorvolare l'area e quando è arrivato il momento perfetto, William le ha fatto la proposta porgendole l'anello di diamanti appartenuto a sua madre, Diana. L'anello gli è stato dato dal padre, principe Carlo che nel lontano febbraio del 1981 l'ho regalò a sua futura moglie.

Per la Gran Bretagna sarà il più grande evento degli ultimi 30 anni (quanto è passato dal matrimonio di Carlo e Diana), ed è stato già precisato che i costi della cerimonia non saranno a carico degli inglesi ma saranno sostenuti dalle due famiglie, quella dello sposo e della sposa, tuttavia ai contribuenti britannici saranno addebitati i costi degli uomini della sicurezza. Si prospetta una cerimonia in grande stile e gli stilisti di tutto il mondo si sono già mobilitati per offrire a Kate il perfetto abito nuziale (per ora non circola alcun nome a proposito). La regina Elisabetta, nonna dello sposo, sta ormai creando una serie di leggi per proteggere la privacy degli sposi e per evitare il ripetersi della tragica storia di Diana. Non potranno essere vendute alcune immagini del matrimonio al di là delle immagini che saranno concesse in esclusiva ad alcuni giornali e per i fotografi che non rispetteranno questa regola saranno applicate delle grosse multe.

La cerimonia nuziale si svolgerà dentro la meravigliosa abbazia di Westminister l'anno prossimo. Mi piace immaginare che la giovane e spero non ingenua Kate, abbia imparato l'italiano e sia diventata una grande fan di queste pagine ed in particolare dei miei articoli. Vi scrivo questo, perché secondo me ha letto attentamente il mio precedente articolo (quello su Eva Longoria) e leggendo le mie ricerche sul numero 7 ha deciso di lasciar perdere la filosofia orientale e optare per il numero 29. Le nozze sono previste per il 29 aprile del 2011 e speriamo che durino. In caso contrario può sempre provare a fare la Biancaneve dei tempi moderni e salvarsi da sola, come del resto fanno tante donne, ogni giorno.

Novembre 2010